Video: Ronnie all’Austrian Grand Prix 2006

Articolo spostato al nuovo indirizzo:

http://www.bodybuilderlife.com/2007/02/10/video-ronnie-allaustrian-grand-prix-2006/

11 Responses to “Video: Ronnie all’Austrian Grand Prix 2006”


  1. 1 ultimatebeef febbraio 10, 2007 alle 1:18 pm

    ciao,
    come mai non parli mai di Ronnie? secondo te era meglio Dorian Yates o Ronnie? e nel 2007 che sensazioni hai? vincerà il 9° titolo?
    ultimatebeef

  2. 2 ricca509 febbraio 12, 2007 alle 3:54 pm

    Ciao🙂
    non è che non parlo mai di Ronnie, è che cerco di dare a tutti un pò di spazio in parti “quasi” uguali.
    Sinceramente per me Dorian rimane un mito ed il suo overall una cosa difficilmente ripetibile.
    Sicuramente Dorian per me.
    Per il 2007 è difficile, io credo che Jay possa vincere di nuovo, ma non so bene cosa hanno in testa i giudici, non vorrei fosse una trovata per portare più gente all’Olympia…e far ri-vincere Ronnie.
    (Hai presente il Mr.O 1980???Saresti pronto a dirmi che Arnold meritava il Sandow?Era una trovata Weider per far capire al mondo che era il LORO sistema di allenamento quello giusto, e non quello del grande Mike Mentzer…)

  3. 3 ultimatebeef febbraio 13, 2007 alle 12:09 pm

    anch’io penso che Dorian sia un “mito” del body building… per molte ragioni:
    – ha portato lo sviluppo muscolare oltre… ha stabilito nuovi standard per quanto riguarda la massa e il tiraggio… (secondo me la densità che aveva lui oggi non ce l’ha + nessuno)
    – era l’uomo ombra… e penso che questo dica tutto… non si avevano mai nessuna notizia di lui… appariva per l’Olympia… vinceva e tornava in palestra ad allenarsi…
    – il tipo di allenamento che faceva era qualcosa di diverso da tutto quello che facevano gli altri… poche serie altissima intensità… e soprattutto si allenava 365 giorni… senza pausa e questo alla fine sul palco si vedeva…
    – era uno “serio” e anche se era un freak… cmq era uno serie… niente travestimenti tipo mantelli o tavole delle leggi… o cose simili… in gara era sempre al top…
    – non aveva punti deboli… certo aveva un bicipite + piccolo dell’altro ma perchè aveva subito un trauma… per il resto era cmq imbattibile…

    per l’olympia 2007 è difficile prevedere qualcosa… anche se la vera incognita sono proprio i giudici… ma anche il livello che Cutler riuscirà a portare sul palco… per poi non parlare del livello di Coleman…

    Per quanto riguarda la gara di Mr. Olympia 1980… bhè secondo me Mike era superiore ad Arnold… e doveva vincere… hai ragione su quanto hai detto… in realtà far vincere Mike significava ammettere un nuovo modo di allenarsi… che andava contro tutti i “principi” che i Weider avevano “insegnato” nelle loro riviste e mi riferisco all’integrazione e alla nutrizione… hai mai letto quello che Mike ha scritto nei suoi libri? si per quanto riguarda l’allenamento e soprattutto l’integrazione e la nutrizione?

  4. 4 ricca509 febbraio 13, 2007 alle 12:49 pm

    Su Dorian:

    -E’ vero del bicipite, ma hai mai notato la differenza tra i bicipiti di Cutler? Beh, è abbastanza evidente

    -La sua densità era secondo me il punto forte, eccezionale

    -Allenarsi 365 d/y, vero, ma precisiamo per chi legge che (lo sappiamo bene), questo andava bene SOLO per lui, e non per chi come noi si allena naturalmente.
    In realtà la grande intensità non è retta bene nemmeno da qualche PRO (vedi Chris Cormier, di cui tu stesso hai parlato nel blog…)

    -Odio sceneggiature portate al limite del ridicolo (vedo Coleman quest’anno). Nel suo caso era più un atto di strafottenza secondo me. Ma sceneggiature ben fatte le trovo buone.

    -Mr.O 1980…felice che tu concordi. Noi tutti guardiamo il Mr.O e le varie gare di contorno, ma quando vedo Ben e Joe acclamati come salvatori, non riesco ad essere d’accordo, andrebbe cambiato molto secondo me in quel senso…non si gioca sulla preparazione di un atleta (Mentzer) solo per dimostrare in maniera truffaldina che il tuo sistema è giusto. Ciò che c’è di buono è che sempre più gente grazie a Claudio Tozzi e Stuart McRobert sta aprendo gli occhi…
    Ciao🙂

  5. 5 ultimatebeef febbraio 13, 2007 alle 3:20 pm

    @ “Allenarsi 365 d/y, vero, ma precisiamo per chi legge che (lo sappiamo bene), questo andava bene SOLO per lui, e non per chi come noi si allena naturalmente.
    In realtà la grande intensità non è retta bene nemmeno da qualche PRO (vedi Chris Cormier, di cui tu stesso hai parlato nel blog…)”.

    Si certo, mi rendo conto che il tipo di allenamento fatto in questo modo era studiato e adatto solo per lui… anche se il tipo di allenamento era “modesto” (rispetto agli altri PRO), i carichi erano pazzeschi. E cmq l’intensità a cui si sottoponeva era estremamente stressante (come hai detto tu, vedi Chris Cormier). Io però mi riferivo al fatto che oggi c’è la “moda” tra i PRO di allenarsi solamente in vista delle gare e non durante tutto l’anno come i PRO di un tempo facevano e hanno sempre fatto.

    @ “E’ vero del bicipite, ma hai mai notato la differenza tra i bicipiti di Cutler? Beh, è abbastanza evidente”

    si ho fatto caso a questa cosa e un po’ mi dispiace… pensavo che almeno lui fosse libero dal S…. . 😦 Nel video “battaglia per l’olympia 2004” si vede qualcosa…😦

    Per quanto riguarda le sceneggiature… ho notato che sia all’Arnold Classic del 2006 e all’olympia 2006 ci sono queste cose, che se fatte con un certo criterio (appunto come dicevi tu) sono abbastanza gradevoli, vedi per esempio le routine di pose di Melvin Antony, Troy Alves, Lee Priest… Quello che ha fatto Ronnie… non mi è piaciuto.

    Per quanto riguarda il discorso di Tozzi e Mc Robert, concordo pienamente. Anche se bisogna stare molto attenti che anche quello che diffondono non è legge, i vari programmi sono buoni ma cmq bisogna sperimentare e adattare il metodo ai propri bisogni e non adattarsi alle schede così come sono. Per quanto riguarda McRobert, ha scritto un e-book, molto interessante sui PRO e sui tipi di allenamento, dicendo tutta la verità sugli allenamenti… cose che sulle riviste non trovi… L’hai letto?

    Ciao!🙂

  6. 6 ricca509 febbraio 13, 2007 alle 6:37 pm

    @ Io però mi riferivo al fatto che oggi c’è la “moda” tra i PRO di allenarsi solamente in vista delle gare e non durante tutto l’anno come i PRO di un tempo facevano e hanno sempre fatto.

    Nooo, in molti si allenano tutto l’anno, erano girate voci riguardo Cormier, ma di più non so, mi informerò…

    @ si ho fatto caso a questa cosa e un po’ mi dispiace… pensavo che almeno lui fosse libero dal S…. .😦 Nel video “battaglia per l’olympia 2004″ si vede qualcosa…😦

    S…. ? Io credevo difetto strutturale…

    @ Per quanto riguarda il discorso di Tozzi e Mc Robert, concordo pienamente. Anche se bisogna stare molto attenti che anche quello che diffondono non è legge, i vari programmi sono buoni ma cmq bisogna sperimentare e adattare il metodo ai propri bisogni…

    Sì, certo e concordo in pieno…io stesso adotto tale metodica e mi fa piacere che altre persone lo apprezzino…
    Per i libri, ho letto sia quelli di Mentzer (con stralci di filosofia lunghi 100 pagine) e quelli di McRobert (Tecnica di allenamento coi Pesi, Oltre Brown e l’e-book)

  7. 7 UltimateBeef febbraio 13, 2007 alle 8:51 pm

    @Nooo, in molti si allenano tutto l’anno, erano girate voci riguardo Cormier, ma di più non so, mi informerò…

    Dici? di Cormier lo sapevo anch’io… da quello che so Coleman si allena solo in vista del mr. Olympia e quando l’ho visto di persona nel 2004… erano mesi che non toccava un peso. Levrone anche lui nell’ultimo periodo si allenava solo qualche mese prima delle gare…

    @S…. ? Io credevo difetto strutturale…

    di preciso non so… è solo una sensazione, cmq spero di sbagliarmi🙂

    @Sì, certo e concordo in pieno…io stesso adotto tale metodica e mi fa piacere che altre persone lo apprezzino…

    Stai usando il metodo di Tozzi? come ti trovi? io l’ho provato per 3 anni.

    @Per i libri, ho letto sia quelli di Mentzer (con stralci di filosofia lunghi 100 pagine) e quelli di McRobert (Tecnica di allenamento coi Pesi, Oltre Brown e l’e-book)

    ho letto:
    -Heavy duty 1 e 2 + il libro sulla preparazione alla gare di Mike
    – la scienza del natural bb di tozzi
    – McRobert: brown, oltre brown, supplemento a oltre brown… tecnica di allenamento con i pesi
    – POF

    Ciao!🙂

  8. 8 ricca509 febbraio 13, 2007 alle 9:45 pm

    🙂 Per i libri sfondi una porta aperta :-):
    -La scienza del Natural Bodybuilding
    -Chemical Muscle Enhancement (solo per informazione🙂 )
    -Reps (un libro eccezionale sul bodybuilding degli anni 70-80)
    -Tecnica di allenamento coi pesi
    -Ultimate sport nutrition
    -Mind & Muscle
    -Super Training
    -La soluzione anabolica
    -Oltre Brown
    -Brother iron sister steel
    -Mentzer 2

    Tutti bei libri🙂

    Ho usato il metodo Tozzi per 1 anno, ma non si confà molto a me, i programmi sono ottimi ma la durata dei microcicli è troppo contenuta (per me)…
    Uso un metodo un pò diverso: programmi stile Tozzi – McRobert, che uso per circa 6-7 settimane durante le quali aumento i carichi di circa 1kg a settimana, 1 settimana di recupero attivo e altre 6-7 settimane con un programma diverso (serie reps o esercizi)

  9. 9 ultimatebeef febbraio 14, 2007 alle 10:36 am

    Ciao!
    con il metodo di Tozzi ho avuto gli stessi problemi i microcicli sono troppo brevi, perchè ti alleni solo per 2 settimane… il problema è che nella prima settimana devi calibrare i pesi e così ti alleni sono 1 settimana seriamente e poi devi andare in scarico. Negli ultimi anni ho provato ad allungare il microciclo, sono arrivato (in media) fino a 5 settimane con una scheda. ho sempre aumentato il carico e numero di ripetizioni di settimana in settimana. quando ho notato che non potevo aumentare di un kg o non riuscivo (mantenedo lo stesso peso) a fare un certo numero di ripetizioni, andavo in scarico. Con questo metodo ho incrementato moltissimo la forza e ho imparato a non fermarmi ad un numero preciso di ripetizioni, ma a continuare fino a quando non potevo + sollevare il carico correttamente.

    ciao!

  10. 10 ultimatebeef febbraio 14, 2007 alle 1:28 pm

    ciao!
    ho visto bene il filmato di jay e hai ragione tu! niente XXXXX🙂
    mi sono sbagliato! meglio così! ha soltanto un difetto strutturale
    meno male🙂
    ciao.

    P.s. scusa se scrivo tantissimo!

  11. 11 ricca509 febbraio 18, 2007 alle 6:56 pm

    P.s. scusa se scrivo tantissimo!

    Ma scherzi?!?!?! Per me è un piacere averti qua, vieni e scrivi quanto vuoi!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




BB_Kalendar

febbraio: 2007
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728  

ricca509's Blog Stats

  • 104,113 Visite

BB_Sponsor & Stats


Locations of visitors to this page

Clicca il pulsante sottostante per vedere da dove vengono i visitatori del sito sulla GoogleMap
Geo Visitors Map


a bodybuilder's Life. All about Pro and Amateur bodybuilding, on stage, out of stage. Video, images, news

Top Clicks

  • Nessuna

Aggiornamenti Twitter

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: